» primo piano Ebac

EBAC INFORMA: Fondo per il sostegno degli Artigiani. Aiuti in Campania per 40mila lavoratori e 35mila aziende

» EBAC INFORMA: Fondo per il sostegno degli Artigiani. Aiuti in Campania per 40mila lavoratori e 35mila aziende

Un accordo, siglato il 30 giugno 2015, tra Cgil, Cisl e Uil regionali e le quattro Federazioni dell’Artigianato (Casartigiani, Confartigianato, Cna, Claai) ha reso operativo in Campania il Fondo Bilaterale per il Sostegno al reddito degli Artigiani (FSBA, nell’acronimo).

Il Fondo, costituito di recente a livello nazionale, in pratica integra e sostituisce la cassa integrazione in deroga, sulla base della riforma Fornero del mercato del lavoro.

Si tratta in sostanza di una sorta di «Cassa integrazione mutualistica» fatta in house che permette di usare al meglio le risorse della bilateralità e di indirizzarle verso uno scopo oggi prioritario, il sostegno di chi è colpito dalla crisi. Si stima che potranno essere diverse migliaia di lavoratori operanti in aziende campane in difficoltà ad arrivare a godere di tale strumento, sempre che il Governo rifinanzi la parte di competenza pubblica. In sintesi il Fondo interverrà a coprire il 20% e l’INPS l'80% del sostegno ai lavoratori dipendenti in caso di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa. L'INPS non erogherà prestazioni in assenza del versamento FSBA

In Campania, il FSBA vede un potenziale bacino di circa 40mila lavoratori e oltre 35mila imprese.

Il FSBA interverrà quindi anche sul territorio campano per coprire, d’intesa con INPS e con le regole previste dall’Aspi, le sospensioni dal lavoro per quelle aziende Artigiane in crisi che continuano ad avere cali di mercato o di commesse. Il Fondo potrà riconoscere sospensioni fino a 90 giornate di calendario da qui a fine anno, anche in modo spezzettato e non continuativo, per i lavoratori coinvolti da tali crisi. Potranno altresì accedere al sostegno solo le aziende iscritte e in regola con i versamenti all’EBAC - Ente Bilaterale Artigianato della Campania.

«L’Accordo - hanno commentato il presidente dell’Ente Bilaterale dell’Artigianato della Campania Fabrizio Luongo e il vice presidente Giuseppe Ferrara - dimostra la concretezza e l’utilità della bilateralità e della contrattazione, perché permette di dare un sostegno e una tutela concreta proprio ora che la cassa in deroga si sta esaurendo. Va riconosciuto alle Parti Sociali un lavoro importante svolto per non abbandonare quelle imprese e quei lavoratori che ancora si dibattono nella crisi che ha colpito l’Artigianato in tutte le sue 250 professioni».

L’Accordo sul FSBA ha dimostrato una volta di più che il Sindacato, quando dialoga bene con le controparti e sa agire con coraggio, genera soluzioni utili non solo chiedendo allo Stato, ma dando propri strumenti e soluzioni.

L’intesa sottoscritta nella sede dell’EBAC il 30 giugno è una iniziativa che risponde, seppur transitoriamente, al prossimo passaggio dalla cassa in deroga all’avvio dei nuovi ammortizzatori sociali “universali” obbligatori da gennaio del prossimo anno, per le piccole imprese e gli Artigiani per i quali si prevedono tre tipi di fondi: alternativi (già esistenti), settoriali presso l’INPS, e il fondo di integrazione salariale.

“Confidiamo nel prezioso ruolo ricoperto dai consulenti del lavoro” – concludono Fabrizio Luongo e Giuseppe Ferrara – “loro il compito e la responsabilità dell’adempimento per le imprese Artigiane assistite, le imprese aderenti alla Bilateralità, codice EBNA sull'F24, avranno automaticamente adempiuto agli obblighi di adesione al FSBA, infatti l’adesione al Fondo non prevede aggravi per le imprese, poiché rientrante già nella quota di adesione alla bilateralità pari a 125,00 euro annui per ogni lavoratore dipendente, frazionata in quote mensili di euro 10,42, mentre la quota per i dipendenti part-time sino a 20 ore settimanali è ridotta a 5,21 euro mensili”.

L'EBAC – Ente Bilaterale Artigianato della Campania - provvederà ad erogare le prestazioni FSBA svolgendo funzioni di assistenza tecnico-pratica per le imprese ed i lavoratori.

In allegato: Decreto del Ministro del Lavoro n° 86986 del 9 gennaio 2015 (G.U. n°56 del 09.03.2015) "Fondo di Solidarietà Alternativo per l'Artigianato" istituito ai sensi dell’art. 3 comma 14 della legge n°92/12 e costituito dalle Parti Sociali nazionali: Cgil, Cisl, Uil, Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai.

» rassegna stampa

» Oggi, 21:35
Sachs: la mia soluzione per la Grecia

Il Sole 24 ORE - ... segui la notizia!

» Oggi, 21:35
Quel caffè preso con Olmi sa d'amore al primo sguardo

Il Sole 24 ORE - ... segui la notizia!

» Oggi, 21:35
Una vittoria colossale per la sanità americana

Il Sole 24 ORE - ... segui la notizia!

» Oggi, 21:35
Non ci sarà alcuna vittoria per la Grecia alle urne

Il Sole 24 ORE - ... segui la notizia!

» Oggi, 21:35
Pensioni più leggere dal 2016 per l’adeguamento alla speranza di ...

Il Sole 24 ORE - ... segui la notizia!

» Oggi, 21:35
Grecia, in arrivo nuove richieste di aiuti. Merkel: domenica vertice ...

Il Sole 24 ORE - ... segui la notizia!

» ultime news

» 04/07/2015 - EBAC INFORMA: Fondo per il sostegno degli Artigiani. Aiuti in Campania per 40mila lavoratori e 35mila aziende

Un accordo, siglato il 30 giugno 2015, tra Cgil, Cisl e Uil regionali e le quattro Federazioni dell’Artigianato (Casartigiani, Confartigianato, Cna, Claai) ha reso operativo in Campania il Fondo ...

vai alla news completa

» 22/06/2015 - Parte il FSBA - Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato - Scatta l’obbligo per le imprese Artigiane.

Con la pubblicazione del Decreto del Ministro del Lavoro n°86986 del 9 gennaio 2015 (G.U. n°56 del 9/3/15) è diventato operativo il "Fondo di Solidarietà ...

vai alla news completa

» 29/05/2015 - Chiusura Uffici E.B.A.C.

Si comunica che gli uffici E.B.A.C. resteranno chiusi nella giornata di Lunedì 1° giugno 2015

vai alla news completa

» 18/05/2015 - EBAC INFORMA


Proroga scadenza finanziamento formazione Botteghe Scuola.

Si informano le Imprese Artigiane ed i Consulenti del Lavoro che, su richiesta delle Federazioni dell’Artigianato Confartigianato, CNA, Casartigiani e CLAAI, ed i ...

vai alla news completa

» 12/05/2015 - EBAC INFORMA


Vi annotiamo che lunedì 18 c.m. sarà l’ultimo giorno utile per il versamento delle adesioni tramite il modello F24.

Inoltre Vi ricordiamo che ai fini di utilizzare i ...

vai alla news completa

» 28/04/2015 - INFORMAEBAC

Riapertura campagna di iscrizione San.Arti. familiari dei lavoratori dipendenti e titolari soci, collaboratori e dei loro familiari.

Vi informiamo che il fondo sanitario integrativo San.Arti., con la circolare ...

vai alla news completa

» 14/04/2015 - La Regione Campania e l'E.B.A.C. danno il via alle Botteghe Artigiane

Da oggi saranno i Maestri Artigiani a tramandare ai giovani saperi e mestieri.

La nascita e la partenza dei Maestri Artigiani e delle Botteghe Scuola, rappresentano sicuramente un punto di ...

vai alla news completa

archivio news