Prestazioni

La Carta dei servizi E.B.A.C. è lo strumento col quale le parti sociali danno risposte concrete ai bisogni delle imprese e dei loro lavoratori sul Welfare Contrattuale.

Chi può accedere

Possono accedere ai benefici messi a disposizione con la Carta dei Servizi le imprese che applicano il CCNL dell’artigianato vigente, in regola con il versamento mensile di adesione all’EBNA ed a San.Arti e nei dodici mesi precedenti l’evento oggetto della richiesta della provvidenza.

Richiesta delle provvidenze

Per ottenere le provvidenze previste dalla Carta dei Servizi gli interessati debbono presentare apposita domanda all’E.B.A.C. utilizzando l’apposita modulistica.
Tutte le domande e le relative richieste per i fondi della Carta dei Servizi ad esclusione di Eventi Eccezionali e Contratti di Solidarietà, debbono pervenire all’E.B.A.C. entro l’ultimo giorno di febbraio dell’anno successivo.

Il tetto massimo che l’azienda e i dipendenti potranno ricevere entro l’annualità anche sommando le diverse richieste, escludendo Eventi Eccezionali e Contratti di Solidarietà, non potrà superare l’importo di € 3.000,00.
Nel caso in cui gli importi fossero insufficienti a coprire l’intero ammontare delle richieste ritenute valide, i contributi saranno suddivisi proporzionalmente fra tutte le richieste pervenute.

Nuova Carta dei Servizi 2018

approvata dal Comitato di Gestione EBAC n. 249 del 27.11.2017 a valere dagli eventi 2018

Contributi per i Dipendenti

Contributi per le Aziende

Contattaci

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca